Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Dopo l'originale Fast and Furiosus, Fast and Furious 4: solo parti originali e Fast and Furious 5, Fast and Furios 6 è il terzo film con protagonisti Paul Walker e Vin Disel. Sebbene le premesse per un sequel degno di nota ci siano tutte, con il ritorno del cast originale e di un sempre più muscoloso Dwayne Johnson che interpreta l'agente speciale Luke Hobbs, questo Fast and Furios 6 non riesce a decollare.

Poche sono le cose che hanno zavorrato il film impedendogli di essere un film degno di nota: una tra queste è la sigla iniziale che fa tanto film anni '80 — dove vengono mostrate, con tanto di sottofondo musicale latino americana, tutti gli avvenimenti più importanti che hanno caratterizzato i film precedenti — e continuando con trovate più o meno assurde per non dire ridicole; come quella dove l'antagonista, Owen Shaw interpretato da un brillante Luke Evans, per sfuggire ai poliziotti e ai nostri eroi scatena qualcosa come la terza guerra mondiale a Londra. Ma le trovate assurde ci stanno in un film del genere.

Questo tipo di film è fatto apposta per chi vuole vedere le corse, le macchine e le ragazze in bikini, questo è normale.

[caption id="attachment_277" align="alignleft" width="300"]La classica gara non poteva mancare La classica gara non poteva mancare[/caption]

Le scene d'azione sono bellissime, quello che veramente fa acqua è  la trama.

Quello che veramente fa acqua è la trama: una trama che sebbene a grandi linee possa funzionare e reggere, per un film senza troppe pretese come questo, andando più da vicino, riflettendoci un attimo si capisce come le azioni che fanno i vari attori siano prive di senso e fatte al solo scopo di creare drammaticità e allungare la salsa. 

Le scene d'azione sono bellissime, come la gara iniziale tra Brian e Dom o come le varie scene d'inseguimento, in particolare quella ambientata sul ponte ed ovviamente la scena finale, dove si mischia un po' di fantascienza — macchine che cercando di buttare giù un aereo? Sul serio? — alle classiche scazzottate, prima a due e poi a quattro. Il film è girato molto bene e gli effetti speciali sono molto convincenti.

[caption id="attachment_271" align="aligncenter" width="300"]fast-e-furious-6-1 Il salto di uno dei protagonisti da una macchina all'altra.[/caption]

Perfino gli attori, in particolare Paul Walker e Vin Diesel, sono molto bravi sia a guidare che a recitare. Ma l'anello debole è proprio la trama. Niente di trascendentale intendiamoci, ma un film che sicuramente non è allo stesso livello degli altri 3 originali. Non ci resta che aspettare di vedere il settimo e ultimo capitolo della saga di Fast and Furios e sperare che sia migliore di quest'ultimo.

Trama

Da quando Dominic Toretto e Brian O'Conner hanno effettuato la rapina a Rio e rovinato l'impero di Hernan Reyes, un boss malavitoso ormai proprietario dell'intera città, i due hanno ottenuto 100 milioni di dollari e hanno nascosto le loro tracce scappando in diversi angoli del mondo. Le loro vite sono però incomplete, in quanto, essendo reduci da un colossale furto, non hanno la possibilità di tornare a casa propria e, costretti a vivere in paesi senza estradizione, accettano la proposta che presenta loro l'agente Luke Hobbs, da tempo a caccia di un'organizzazione di piloti mercenari, inseguendoli in una dozzina di paesi. Il capo dell'organizzazione viene aiutato da uno spietato braccio destro, che si rivela l'amore perduto che Dom credeva morto in un incidente, Letty. L'unico modo per fermare il gruppo di criminali è affrontarlo sulla strada. Così Hobbs, recandosi da Dom, gli chiede di rimettere insieme la squadra organizzata a Rio e di recarsi a Londra, al fine di catturare i ricercati. Il compenso proposto sarà l'assoluzione da tutti i loro crimini, in modo che ciascuno di loro abbia la possibilità di ritornare a casa dai familiari. Al di là del compenso, Dom accetta il lavoro per svelare l'incognita che si celava fino a quel momento sulla morte di Letty.

Trailer

http://www.youtube.com/watch?v=C_puVuHoR6o

 

Tag(s) : #CineTeKa, #Fast and Furious, #recensione, #trailer